065_Scenette_
065_Scenette_
1. od1
1. od1
2. od2
2. od2
120_Architettonico_NoPersone_
120_Architettonico_NoPersone_
4. od4
4. od4
Block
Odontoiatria Digitale
La tecnologia al servizio del paziente

Investire in nuove tecnologie, come la scansione ottica intraorale e le metodologie CAD-CAM,
ci ha permesso di  migliorare i trattamenti ed ottimizzare i tempi per il paziente che potrà spesso concludere i lavori in una sola seduta.

MAI PIU’ FASTIDIOSE IMPRONTE CON LE PASTE!

La rivoluzione della scansione ottica intraorale

Ormai da alcuni anni nel nostro Studio la presa di un’impronta avviene in digitale per la maggior parte dei lavori. Se hai avuto l’esperienza di dover prendere un’impronta con la pasta, ti ricorderai sicuramente di quanto poteva essere fastidiosa e provocare un senso di soffocamento o il riflesso del vomito.

Usare uno scanner ci permette di annullare totalmente queste sgradevoli sensazioni! Lo scanner intraorale è costituito da un corpo di scansione e da un computer dotato di un monitor.

I VANTAGGI PER IL PAZIENTE GRAZIE ALLE NUOVE TECNOLOGIE

Non solo minori sedute dal dentista!

  • impronta rapida e senza alcun fastidio – nessun timore
  • ripresa immediata in caso di errore – il paziente non dovrà tornare in studio, non c’è necessità di colare un modello e la bocca si visualizza immediatamente sullo schermo
  • migliore comunicazione – sia dopo la presa della scansione, che dopo la progettazione CAD, spazio a domande o chiarimenti in modo da essere partecipi al trattamento
  • svolgere molti lavori in una sola seduta – no provvisori

QUALI TRATTAMENTI POSSONO ESSERE CONCLUSI IN UN SOLO APPUNTAMENTO?

Il metodo chairside

Solamente grazie alla presenza in Studio di un laboratorio interno e di importanti investimenti in moderne tecniche digitali, possiamo concludere molti lavori in una sola seduta. Tra questi abbiamo:

  • intarsi
  • corone
  • faccette
  • ponti – solo in alcuni casi

COME SI CREA UN DENTE IN DIGITALE – PARTE 1

La progettazione CAD

La scansione ottica permette di acquisire sullo schermo di un computer l’immagine della bocca di un paziente e quindi il suo modello virtuale. Su questo, grazie all’impiego di potenti e complessi software di progettazione, i nostri odontotecnici digitali realizzano attraverso la progettazione computer assistita (CAD) un elemento dentale.

Le regole sono le stesse che avevamo per la creazione di un dente a partire da un modello in gesso, ciò che cambia sono le competenze, acquisite dai nostri tecnici attraverso una formazione specifica.

COME SI CREA UN DENTE IN DIGITALE – PARTE 2

Il fresaggio CAM

Finita la progettazione, si inserisce all’interno del fresatore un blocchetto di materiale dal quale verrà ricavato per sottrazione il dente. I materiali differiscono in base alla tipologia di lavoro da svolgere ed il tornio impiegherà tempi diversi in relazione a questa variabile ed alla grandezza del lavoro da eseguire.

La maggior parte dei fresaggi ha tempi inferiori ai 20-30 min, come nel caso delle corone, i più lunghi sono quelli per i ponti, anche di 1 ora e mezza, mentre quelli più brevi sono per gli intarsi di circa 8-10 min.

COME SI CREA UN DENTE IN DIGITALE – PARTE 3

La finitura e le cotture

Al termine del fresaggio ciò che si ottiene è un “dente grezzo”. Grazie alle abilità manuali dei nostri tecnici viene rifinito e colorato per poi essere sottoposto ai cicli di cottura all’interno dei rapidissimi e performanti forni digitali.

Alla fine di questi passaggi avremo un dente finito, perfetto nella forma e nelle caratteristiche funzionali, che potrà essere subito cementato nella bocca del paziente.